BREAKING NEWS


Pensione di vecchiaia Pensione di anzianità


La riforma Monti ha eliminato la Pensione di anzianità che si poteva ottenere grazie ad una combinazione di anzianità anagrafica ed età contributiva. Ora tutte le pensioni sono di vecchiaia, salvo la possibilità di ritirarsi prima dal lavoro (pensione anticipata), sopportando però una penalizzazione economica in base alla quantità d'anni di contributi versati. Chi vuole andare in pensione prima dell'età di vecchiaia, può farlo, se ha una certà "anzianità contributiva" ( 42 anni e un mese per gli uomini, 41 anni e un mese per le donne). In tal caso si subisce una penalizzazione sull'importo della pensione con un taglio dell'1 per cento per ciascun anno di anticipo rispetto ai requisiti di vecchiaia.
L'età necessaria per accedere alla pensione di vecchiaia varia in funzione del sesso e del settore di lavoro. Inoltre, come regola generale, bisogna avere 20 anni di contributi versati.
Vediamo allora i requisiti la pensione di anzianità 2012:

Lavoro Uomini Donne
Dipendente Pubblico 66 anni 66 anni
Dipendente Privato 66 anni 62 anni
Lavoratore autonomo 66 anni e 6 mesi 63 anni e 6 mesi
L' età necessaria per la pensione di vecchiaia diventerà gradualmente per tutti, 67 anni e 2 mesi. Questo è valido per tutti i lavoratori senza distinzioni di sesso e tipologia.

Per calcolare la tua pensione collagati qui.
Per approfondimenti visita http://www.inpensione.it/ oppure il sito dell'INPS.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88