BREAKING NEWS


Saipem si espande in Brasile con un progetto da 300 milioni di dollari


MarketMovers.it 10/10/2011 13:21. Saipem ha comunicato questa mattina al mercato l'acquisizione di un'area in Brasile per lo sfruttamento di giacimenti offshore. La società italiana ha acquistato il 100% della TPG (Terminal Portuário de Guarujá S.A.), società che ha in concessione perpetua un’area  dell’estensione di 35 ettari a Guarujá, nel distretto industriale di Santos, il più grande porto dell’America del Sud, nello Stato di São Paulo.
L’area ha una collocazione strategica: si trova a circa 350 chilometri da Santos Basin, la regione brasiliana offshore dove sono stati scoperti i giacimenti pre salt in acque ultra-profonde, e a circa 650 chilometri da Campos Basin, l’altro più importante bacino offshore del Brasile. Saipem procederà allo sviluppo dell’area realizzando un cantiere di fabbricazione per strutture sottomarine e galleggianti e una base logistica.
Le attività che Saipem svolgerà nel nuovo cantiere sono complementari con i servizi offerti dalla flotta altamente specializzata per acque ultra-profonde che la società ha sviluppato negli ultimi anni; inoltre esse consentiranno di soddisfare i requisiti, particolarmente stringenti in termini di contenuto locale (local content), imposti in Brasile nel settore ad alta tecnologia degli sviluppi sottomarini in acque ultra-profonde.
La realizzazione del nuovo cantiere avrà un costo stimato in circa 300 milioni di dollari, comprensivo dell’esborso per l’acquisizione della TPG, e si prevede terminerà in circa due anni e mezzo, con una  tempistica coerente con l’utilizzo del cantiere per gli sviluppi dei giacimenti pre salt.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88