BREAKING NEWS


L'Italia trema con Moody's, ma il peggior incubo dell'Europa ha sempre lo stesso nome: GRECIA.


MarketMovers.it 16/09/2011. Altra giornata di passione per Piazza Affari che azzera i sostanziosi guadagni delle prime ore di contrattazione (il FTSE MIB guadagnava poco meno del 2%) e chiude negativa con un -0.6508%.

Atteso in serata il verdetto di Moody's sull'Italia. L'agenzia Usa aveva messo il Paese sotto osservazione lo scorso 17 giugno, i termini per il giudizio scadono tra qualche ora.
L'attuale giudizio in Aa2 mette ancora i Btp del Tesoro nella famiglia «ad alta qualità e soggetti a rischi di credito molto bassi». 
Sembra però molto probabile un abbassamento del rating a causa della crescente preoccupazione sulla crescita dell'Italia, strozzata dalle nuove manovre varate dal governo.

A pesare come un macigno sono però le incertezze sulla situazione in Grecia. Il presidente dell'Eurogruppo Jean Claude Juncker, ha affermato che l'Unione Europea deciderà sulla prossima tranche di aiuti alla Grecia ad ottobre, dopo la valutazione della troika (Ue-Bce-Fmi). Slitta così il pagamento di 8 miliardi di euro, che rientra nel primo piano di salvataggio, inizialmente previsto per settembre. Gli 8 miliardi, ha detto più volte il governo greco, sono necessari dal momento che da ottobre la Grecia non avrà fondi sufficienti a pagare gli stipendi statali.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88