BREAKING NEWS


Milano assicurazioni: gli azionisti si schierano contro l'aumento di capitale



 AGGIORNAMENTO 04/09/2011
Purtroppo anche questa volta siamo stati battuti da un sistema finanziario delinquenziale e impunito. L'aumento di capitale su Milano Assicurazioni come tutti voi ormai sapete, è stato portato a termine con grande sofferenza per il titolo che quota attualmente 0,2848€.
Un'operazione ignobile a danno di tutti gli azionisti.
                                                                                                              
 
E' cominciata come una sfida quella seguita anche dallo staff di marketmovers.it che attraverso il forum di finanzaonline ha dato il via ad un'azione massiva da parte degli azionisti di minoranza di Milano Assicurazioni spa.
Obiettivo principale è quello di bloccare un aumento di capitale monstre da 350 milioni di euro richiamando all'attenzione gli organi di controllo Consob e ISVAP  oltre che accendere un faro su anni di malagestione finanziaria ai limiti della truffa.

Salvatore Ligresti
Sembrava la solita battaglia persa in partenza. Un pugno di piccoli azionisti che tentano di ribellarsi ad un sistema finanziario ormai consolidato dove i potenti prendono arbitrariamente le decisioni, aggirano leggi e promuovono operazioni con totale mancanza di rispetto della fascia più importante dell'intero sistema economico: i piccoli investitori.
Azionisti chiamati a dover aprire il portafoglio quando le cose vanno male e condannati a raccogliere le briciole durante i tempi d'oro.

Nonostante le premesse sfavorevoli qualcosa si mette in moto... la fiducia nelle istituzioni non è del tutto svanita o perlomeno c'è ancora qualcuno che ha voglia di far sentire pesantemente la propria voce.
Succede così che qualche piccolo azionista decide di scrivere di suo pugno un esposto agli organi di vigilanza. Si tratta di un atto lodevole da parte di persone non rassegnate a sottostare tacitamente a decisioni inconcepibili.
Allo stesso tempo Marketmovers promuove un'azione congiunta per raccogliere deleghe e votare negativamente alla proposta di ADC nell'assemblea del 27 aprile.

Cominciano così a partire raccomandate, esposti, denunce... Tanto che la stampa non può più tacere.
Ed ecco che la situazione sale alla ribalta delle principali testate finanziarie e i dubbi sollevati da qualche piccolo investitore diventano ben presto nodi imbarazzanti da scioglere anche per le più autorevoli fonti della Finanza.
  E' davvero legale l'azione proposta dal consiglio di amministrazione?
Come si spiegano certi pasticci nei bilanci?


Cosa succederà ancora non è chiaro.
Fattosta che il mercato sta reagendo con le unghie e con i denti, come mai prima d'ora,  per far sentire la propria voce.
E se ancora nessuno vorrà ascoltarla vorrà dire che l'aumento di capitale sarà sottoscritto per la maggior parte dal comitato di garanzia.

Staremo a vedere....



DELEGA PER VOTARE NO all'aumento di capitale:

Documento da selezionare:
Modulo di delega al Rappresentante Designato SPAFID S.p.A. (Dimensione: 116 KB)

Compilare il documento con i propri dati, allegare fotocopia del documento d'identità e inviare il tutto tramite raccomandata all'indirizzo:
“SPAFID” S.p.A.
Via Filodrammatici n.10
Milano
OPPURE 
via mail all'indirizzo




0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88

-->