BREAKING NEWS


Sopaf in Grey List


Richieste di divulgazione di informazioni ai sensi dell'art. 114 del Decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58
Sopaf spa -  Con riferimento all'assemblea degli azionisti prevista per il giorno 29 aprile 2010 in prima convocazione, avente all'ordine del giorno, inter alia, l'approvazione del bilancio al 31 dicembre 2009; con riferimento altresì al progetto di bilancio d'esercizio ed al bilancio consolidato al 31 dicembre 2009, approvati dal cda della società in data 29 marzo 2010, nonché alle relazioni emesse da Deloitte & Touche in data 14 aprile 2010 relativamente ai lavori di revisione effettuati sul bilancio d'esercizio Sopaf e sul bilancio consolidato del Gruppo al 31 dicembre 2009, la Commissione ha chiesto alla società di fornire nel corso della suddetta assemblea le seguenti informazioni e notizie:

- eventuali fatti verificatisi successivamente alla data di emissione delle citate relazioni di revisione, atti ad influenzare la valutazione delle incertezze relative al presupposto della continuità aziendale, così come evidenziate dagli amministratori della società e richiamate nelle citate relazioni della società di revisione;

- considerazioni degli amministratori della società in ordine al giudizio espresso dalla società di revisione sui bilanci redatti per l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2009, con particolare riferimento al rilievo riportato in merito alla contabilizzazione dei corrispettivi relativi al contratto di consulenza stipulato con la Cassa di Risparmio di San Marino; in particolare, fornire indicazioni in merito alla conformità del trattamento contabile adottato ai principi contabili internazionali, richiamando i paragrafi di riferimento;

- eventi che si fossero verificati successivamente alla data di emissione delle relazioni della società di revisione con riferimento alle contestazioni sorte tra Sopaf e DeA Partecipazioni, che potrebbero avere effetti sull'informativa fornita al riguardo dagli amministratori nei bilanci in oggetto, nonché sulla stima delle passività potenziali, oggetto di richiamo da parte della società di revisione nelle citate relazioni.

Tali informazioni dovranno costituire parte integrante della documentazione di bilancio, nonché essere riportate nel verbale assembleare e nel comunicato stampa che la società è tenuta a diramare al termine dell'assemblea, con le modalità previste dalla Parte III, Titolo II, Capo I, del medesimo Regolamento Consob n. 11971/1999 e successive modifiche.
Inoltre, con riferimento al progetto di bilancio di esercizio della Società ed al bilancio consolidato del Gruppo Sopaf, nonché alle relazioni di revisione relative ai bilanci d'esercizio e consolidato al 31.12.2009 nelle quali la società Deloitte & Touche ha segnalato l'esistenza di un'incertezza rilevante che può far sorgere dubbi significativi sulla continuità aziendale di Sopaf e del Gruppo, la Commissione ha chiesto alla società di integrare i resoconti intermedi di gestione e le relazioni finanziarie annuali e semestrali, a partire dal prossimo resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2010, nonché i comunicati stampa aventi ad oggetto l'approvazione dei suddetti documenti contabili, con le seguenti informazioni in merito a:
a) la posizione finanziaria netta della società e del Gruppo, con l'evidenziazione delle componenti a breve separatamente da quelle a medio-lungo termine;
b) le posizioni debitorie scadute del Gruppo ripartite per natura (finanziaria, commerciale, tributaria e previdenziale) e le eventuali connesse iniziative di reazione dei creditori del gruppo (solleciti, ingiunzioni, sospensioni nella fornitura etc.);
c) i rapporti verso parti correlate della società e del Gruppo ad essa facente capo;
d) l'eventuale mancato rispetto dei covenant, dei negative pledge e di ogni altra clausola dell'indebitamento del Gruppo Sopaf comportante limiti all'utilizzo delle risorse finanziarie, con l'indicazione a data aggiornata del grado di rispetto di dette clausole;
e) lo stato di implementazione e avanzamento del piano economico-finanziario relativo al Gruppo Sopaf, con l'evidenza degli eventuali scostamenti dei dati consuntivati rispetto a quelli previsti.

La società dovrà comunque fornire nei comunicati stampa, da diffondere ai sensi della presente richiesta, ogni informazione utile per un compiuto apprezzamento dell'evoluzione della situazione societaria.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88

-->