BREAKING NEWS


Comunicato stampa: I Viaggi Del Ventaglio


Milano, 2 ottobre 2009
Comunicato Stampa
RICEVUTA COMUNICAZIONE RELATIVA A TRATTATIVE IN CORSO PER
L’ACQUISIZIONE DELLE AZIONI DETENUTE DALLA FAMIGLIA COLOMBO
E LA RICAPITALIZZAZIONE DELLA SOCIETA’ IN VISTA DEL PROSSIMO
AUMENTO DI CAPITALE
Il Consiglio di Amministrazione della Società I Viaggi del Ventaglio S.p.A. (”IVV”) informa di avere
ricevuto in data odierna da parte di Poligest S.r.l. (“Poligest”) una comunicazione con la quale è stata
rappresentata la struttura della possibile operazione in corso di definizione che prevede, tra l’altro, (i)
l’acquisto delle azioni IVV facenti capo alla famiglia Colombo (e, specificatamente a IVV Holding S.r.l.,
Bruno Colombo e IVV Trade S.r.l.) (il “Pacchetto IVV”), e (ii) la ricapitalizzazione di IVV
(l'"Operazione"), secondo i termini e le condizioni descritte in un term sheet sottoscritto tra Poligest e la
famiglia Colombo.
Secondo quanto contenuto nella citata comunicazione, le parti procederanno alla negoziazione in buona fede
e definizione dei contratti e degli atti relativi all’Operazione in conformità ai termini previsti nel term sheet,
subordinatamente: (i) alla positiva conclusione delle trattative tra Poligest ed un primario Istituto di Credito
italiano (la “Banca”) la concessione dei finanziamenti necessari ad attuare l’Operazione; (ii) al positivo esito
- da valutarsi da parte di Poligest - degli incontri con Consob e Borsa Italiana S.p.A. (volti a verificare,
rispettivamente, i termini e le condizioni del rilascio dell’esenzione dall’obbligo di OPA ex art. 49, comma 1,
lett. b), del Regolamento Emittenti n. 11971/1999, dell’aumento di capitale, e della revoca del
provvedimento di sospensione dalla quotazione sul MTA delle azioni IVV e conseguente loro riammissione);
e (iii) all’approvazione dell’Operazione, per quanto di propria competenza, da parte del Consiglio di
Amministrazione di IVV.
L’Operazione, subordinata ad alcune condizioni, prevede, tra l’altro:
• l’acquisto del Pacchetto IVV da parte di Poligest, direttamente o per il tramite di una società
controllata al 100% dalla stessa Poligest (o dai suoi soci Vittorio Manzini, Mario Manzini, Alberto
Dal Zilio);
• l’esercizio da parte di Poligest di tutti i diritti di opzione relativi alle azioni del Pacchetto IVV, con
versamento in conto futuro aumento di capitale (di importo pari alla quota di pertinenza delle azioni
del Pacchetto IVV) da effettuarsi immediatamente dopo l’adozione della delibera di aumento di
capitale sociale in opzione ai soci (l’ “Aumento di Capitale”), per la quale è convocata, tra l’altro,
l'Assemblea del 23/26 ottobre 2009 (l’”Assemblea”);
• l’impegno irrevocabile, da parte dei fornitori del Gruppo IVV, a sottoscrivere l'eventuale inoptato
dell'Aumento di Capitale, mediante compensazione di tutto o parte dei propri crediti verso il Gruppo
IVV (ovvero mediante altra forma tecnica da definire), per un ammontare di almeno Euro
40.000.000;
• l’impegno di Poligest verso IVV a sottoscrivere - per quanto occorrente - una ulteriore quota
dell’Aumento di Capitale qualora - a seguito dell’offerta in borsa dei diritti di opzione non esercitati
e della conversione dei crediti in capitale di cui al punto che precede (o dell’eventuale sottoscrizione
delle azioni inoptate da parte di terzi) - residuino azioni inoptate.
Tra le condizioni alle quali è subordinata l’Operazione, è previsto (oltre al finanziamento da parte della
Banca e all’esenzione OPA) il raggiungimento dell’ammontare di almeno Euro 40.000.000 di conversione
in capitale dai parte dei fornitori di cui al punto che precede, nonché la rinegoziazione di alcuni contratti in
essere da parte del Gruppo IVV con terzi.
Il Consiglio, analizzata la comunicazione ricevuta da Poligest e l’allegato term sheet, nonché tutte le
condizioni nello stesso contenute, per quanto di propria competenza ha approvato di proseguire
nell’Operazione sopra descritta.
“Mi auguro che la conclusione di questa importante operazione possa finalmente riportare l’equilibrio
finanziario del Gruppo ed il conseguente rilancio di un marchio storico così significativo nel mercato
italiano” - commenta Bruno Colombo, Presidente ed Amministratore Delegato del Gruppo Ventaglio -
“Auspico altresì che i fornitori strategici con i quali abbiamo raggiunto brillanti risultati nel corso degli
anni colgano l’opportunità di valorizzare la loro collaborazione anche attraverso una partnership sul
capitale della Società”.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88

-->